| Promozione | Promozione: New Craze battuta. Vittoria in rimonta per i “reds”.

Promozione

Promozione: New Craze battuta. Vittoria in rimonta per i “reds”.

Quarta giornata del campionato di Promozione, seconda partita per i ragazzi di coach Porcedda. Solo un cambio rispetto ai 12 della vittoria di Domenica scorsa contro l’Oristano Basket, fuori l’indisponibile Batzella, dentro il giovane Curreli alla prima convocazione stagionale.

L’avversario era la Pol. New Craze, compagine di Flumini di Quartu.

Capitan Caboni e compagni partono subito forte con il canestro dai 6,75 del lungo serramannese Assorgia. La New Craze non ci sta e Meloni Melis pareggia subito i conti con un canestro dalla lunga distanza. Primi 10’di gioco caratterizzati da una bassa intensità di gioco per entrambe le squadre.
Il lungo quartese Daga sembra mettere in difficoltà il Basket Serramanna, prendendo numerosi rimbalzi e permettendo ai compagni di trovare la via del canestro, diverse volte, su secondi tentativi.
La compagine serramannese firma però il sorpasso grazie ai due canestri consecutivi di Porcedda e Cadelano (15-17 per i biancorossi al termine del primo quarto).

Nei secondi 10′ di gioco, poco Basket Serramanna, tanta New Craze, con questi ultimi che toccano anche le 13 lunghezze di vantaggio. Serramannesi troppo lenti e macchinosi in attacco, con numerosi tiri “aperti” sbagliati, numerose disattenzioni in difesa e al rimbalzo. I padroni di casa ne approfittano, portandosi alla pausa lunga sul punteggio di 35-24.

Al rientro in campo i “reds” sembrano essere tornati in partita: una difesa più aggressiva, permette alla squadra ospite di trovare numerose ripartenze in contropiede, salgono le percentuali al tiro dalla lunga distanza, e i vari Caredda, Porcedda e Assorgia attaccano con più convinzione il pitturato avversario, trovando numerosi canestri e caricando di falli i ragazzi di coach Bolognesi. Parziale di 23-13 in favore del Basket Serramanna che accorcia lo svantaggio portandosi ad una sola lunghezza dall’avversario (48-47).

Nell’ultimo periodo i serramannesi riescono nel sorpasso, provando timidamente a “fuggire”, ma venendo puntualmente ripresi dall’avversario. Gli 11 punti consecutivi di Caredda e il canestro di Assorgia portano a +6 il Basket Serramanna. I padroni di casa però non mollano, con Spada che ruba palla e va ad appoggiare al tabellone, portando i suoi a -4. Sul punteggio di 56-60 ancora Spada realizza un pesantissimo canestro da tre punti. I padroni di casa ricorrono al fallo sistematico mandando in lunetta Caredda, Porcedda e Mura che con un 4 su 6 ai liberi incrementano il vantaggio della propria squadra a 5 punti. A tre secondi dalla fine il quartese Piga, “gela” i numerosi supporters serramannesi presenti durante la gara con un altra tripla. Cadelano riceve dalla rimessa e subisce fallo, si va in lunetta: il primo libero è corto, il secondo viene appositamente (e furbescamente) sbagliato dal playmaker serramannese, riuscendo addirittura a catturarne il rimbalzo.

Partita che termina dunque sul punteggio di 62-64 in  favore del Basket Serramanna.

Ora testa ai due difficili match del prossimo weekend: Venerdì 23/11 alle 20.30 si giocherà il recupero della prima giornata tra Basket Serramanna e Flamingo Basket, mentre due giorni dopo, Domenica 25/11 alle 19.00 il Basket Serramanna affronterà nel match casalingo, il Sinis Basket.  

Pol. New Craze – Basket Serramanna 62 – 64

New Craze: Arena 7, Meloni Melis 13, Daga 8, Cuccu 2, Spada 5, Pavani 2, De Cursu 7, Piga 9, Piras, Denotti 9. All.re: Bolognesi A.

Basket Serramanna: Setzu ne, Secci 2, Picci, Caboni, Curreli ne, Mura 2, Cadelano 5, Assorgia 11, Porcedda 15, Orrù ne, Pia, Caredda 29. All.re: Porcedda S.

Parziali: 15-17, 20-7, 13-23, 15-17

Arbitri: Ciampelli Nicolò di Capoterra (CA)  –  Miliddi Nicola di Quartu (CA)

Ti potrebbe interessare